Milano Ski Team, Tardini: «Trasformare lo sciatore milanese da turista in agonista»

Terzo anno di vita e soprattutto tanta salute per il Milano Ski Team. Presidente della nuova realtà meneghina è Francesco Tardini, classe ’81, ingegnere civile, milanese doc. Lo abbiamo incontrato presso il palazzo del Coni a Milano dove c’è anche la sede della federazione italiana sport invernali. Tardini ha entusiasmo, voglia di fare. Non a caso crescono i numeri del Milano: intorno alla trentina infatti le unità, con un progetto legato all’avviamento allo sci che funziona. Una decina infatti questo inverno sulle nevi lecchesi di Piani di Bobbio che si cimenteranno nei 12 sabati in programma nel progetto dell’avviamento: Marta Colosio sarà la responsabile. Fra Pulcini e Children invece 16 unità sotto la guida del faro del club, ossia il direttore tecnico Andrea Fontanella e quindi di Davide Orsini. Andrea si prende cura di Ragazzi e Allievi, Davide di Baby e Cuccioli. Fiore all’occhiello del club milanese il trasporto diretto da Milano: direzione Chiesa Valmalenco, quartier generale di Pulcini e Children, dove in assenza di gare i ragazzi del Milano si allenano. Da questa stagione partirà un importante progetto: anche durante un pomeriggio infrasettimanale si potrà raggiungere Piani di Bobbio per una sessione di allenamento con il rientro in serata. Un’idea innovativa di Fonanella&Co, per portare sempre più la città vicina alla montagna lombarda.

IL PUNTO DEL PRESIDENTE – Ecco Francesco Tardini: «La nostra missione principale è veicolare il concetto e la pratica del’agonismo. I milanesi sono turisti che amano davvero la montagna; la nostra sfida, il nostro obiettivo, diciamo pure il nostro sogno, è portare i milanesi a scegliere la via dell’agonismo. In questi tre anni siamo cresciuti, siamo soddisfatti ma anche consapevoli che c’è molto da fare ancora. Fra le novità del Milano Ski Team voglio ricordare la presenza di una psicologa dello sport, ossia  Valentina Penati, con cui stiamo facendo per ragazzi e famiglie un percorso importante, anche in collaborazione con il comitato provinciale Fisi Milano». Con Tardini, nel consiglio del Milano Ski Team presenti con Fontanella e Orsini, anche Lorenzo Tardini e Roberto Vitali

 

Altre news

Lake Louise, Curtoni 9a in prova. Goggia: «Finalmente al cancelletto». Davanti Ortlieb

Prima prova cronometrata in Canada a Lake Louise in vista delle gare di velocità di Coppa del Mondo donne in programma da venerdì a domenica. Miglior tempo nettamente per l'austriaca Nina Ortileb che ha distanziato la slovena Ilka Stuhec e...

Presentato il 29° Memorial Walter Fontana in collaborazione con Alpi Centrali

Presentato presso palazzo Lombardia il 29° Memorial Walter Fontana che per il secondo anno, in collaborazione con il Comitato Fisi Alpi Centrali, contribuisce ad organizzare con le realtà sportive del territorio ben 276 gare di sci (alpino e fondo)...

Cason vince per un centesimo la discesa della Val Gardena

La Val Gardena, in attesa della Coppa del Mondo, apre come al solito la stagione della velocità con le gare Fis. Oggi in gara gli uomini, con Mattia Cason ad aggiudicarsi la discesa libera per un solo centesimo sul...

Giorgia Vittoria e Pietro Orsenigo vincono il primo slalom FIS NJR di Livigno

Orsenigo-Orsenigo a Livigno, ma Giorgia Vittoria corre per il Santa Caterina e Pietro per il Gressoney. È loro il primo slalom FIS NJR che si è corso a Livigno oggi, sulla pista Li Zeta che in questi giorni ha...