©Facebook St. Moritz Ski World Cup

Giornata dedicata al gigante parallelo a St.Moritz. Si parte con la manche di qualifica, con pista ripulita dalla forte nevicata del mattino, con il sole che spunta nel finale di prova. Sci da slalom, palo da gigante, ma il risultato è sempre lo stesso: la migliore è sempre Mikaela Shiffrin, best crono con 48 centesimi sulla svedese Frida Hansdotter. Terza l’austriaca Stephanie Brunner che sfrutta al massimo la migliore visibilità con il pettorale 27, quindi l’altra austriaca Katharina Truppe e la francese Adeline Mugnier. La migliore delle azzurre Irene Curtoni, quindicesima, si qualificano per il tabellone finale anche Federica Brignone e Chiara Costazza. Fuori dalle trentadue Martina Peterlini, out Marta Bassino. Dalle 13.30 la gara ‘vera’: primo turno con in due manche, dagli ottavi una sola, secca con la migliore che sceglie la corsia. Curtoni con la slovena Hrovat, Brignone con la Mugnier, Costazza con la Truppe, gli accoppiamenti delle azzurre. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.