Roberta Melesi ©Pegasomedia

Beffata in extremis. Roberta Melesi non riesce a vincere la classifica di specialità in Coppa Europa arrivando nona nel gigante di Folgaria e subendo il sorpasso della norvegese Kaya Norbye proprio all’ultima gara della stagione. L’azzurra, in ogni caso, si assicura il posto fisso in Coppa del mondo in un’altra disciplina, dopo aver fatto altrettanto in superG. 

Sulla pista italiana, Melesi era sesta a 68 centesimi dalla svedese Ylva Staalnacke dopo la prima manche, poi la classifica ha subito parecchie variazioni nella seconda, con il trionfo in rimonta dell’austriaca Julia Scheib, quarta al mattino e alla fine vincitrice con appena 4 centesimi su Kaja Norbye e 7 su Magdalena Fjaellstroem, mentre Melesi ha perso tre posizioni finendo a 59 centesimi da Scheib e la Staalnacke si è classificata addirittura settima. A punti altre cinque italiane: Valentina Cillara Rossi, 17ª a 1″14, Asja Zenere, Karoline Pichler, Luisa Bertani e Laura Pirovano. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.