Marsaglia secondo in prova sulla Streif. E tutta l’Italia c’è. Domani il superG dell’Hahnenkamm-Rennen

Attenzione a Matteo Marsaglia. Davvero splendido secondo tempo provvisorio per il ‘romano di San Sicario’ sulla Streif di Kitzbühel questa mattina in vista dell’Hahnenkamm-Rennen che scatta domani con il superG e poi osserva sabato la mitica discesa e domenica lo slalom. Il più veloce è stato l’austriaco Hannes Reichelt che ha preceduto Marsaglia di 23 centesimi. Davvero indomabile il Matte nazionale, al via con il 51, che non molla e lotta per tornare a primeggiare come in passato ci ha dimostrato di saper fare. A 36 centesimi terzo c’è Dominik Paris, che con la Streif sappiamo avere un feeling particolare. La pista era perfetta, ghiacciata, spettacolare: ha tenuto davvero bene e con il 44 Daniel Danklmaier termina quarto. «Domani dovrebbe cambiare la temperatura, si dovrebbe alzare. E sarà anche nuvolo, così dice il meteo, speriamo che sia tutto regolare. Io? Oggi sono contento della mia prova e aspetto il superG di domani e la discesa di sabato», fa sapere Christof Innerhofer che ha chiuso al quinto posto a 61 centesimi da Reichelt e con il medesimo tempo del francese Adrien Theaux.

La classifica della prova 

GRANDE ITALIA MA ASPETTIAMO LE GARE – Quattordicesimo Werner Heel: una buona prova che lo mette, se non fra i favoriti, tra chi può far bene sabato in discesa. Quando il gioco si fa duro, i duri (i nostri azzurri) iniziano a giocare: bravi davvero, non solo Domme e Inner. Ottimo ventesimo Florian Schieder con il 55, ventiquattresimo Mattia Casse e ventottesimo con il 60 Alexander Prast. Un risultato davvero significativo in prova: aspettiamo trepidanti conferme. Domani superG ore 11.30, sabato discesa sempre 11.30. 

Altre news

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar da ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Telenovela finita. Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha...

La Svizzera ha scelto le condizioni di La Thuile per gli ultimi allenamenti

La Thuile si rivela anche sul finale di stagione una meta privilegiata per i top dello sci mondiale. In quest’ultima settimana di apertura, appena chiuso il Criterium Cuccioli con 600 giovani atleti da tutta Italia, ecco che il comprensorio...