Le dichiarazioni di Matteo dopo il sesto posto nel superG di Saalbach

Ottavo e settimo a dicembre a Beaver Creek e Gardena, sesto oggi: ecco la stagione in superG. Matteo Marsaglia è ancora davanti. Con i primi, con i big, protagonista insomma. Ma eccolo il ‘romano di San Sicario’ dopo il sesto posto nel superG di Coppa del Mondo disputato oggi sulle nevi austriache di Saalbach Hinterglemm.

PAROLA A ‘MATTE’ – «Parto dai Mondiali di Beaver Creek. Non ho sciato male, forse, anzi sicuramente, tuttavia troppo ‘gentile’, con troppo rispetto per la pista. Si doveva e poteva osare di più, forse ho patito il fatto di partire all’inizio. Oggi ho fatto una bella gara davvero. Sto bene, il tracciato era da vero superG, con curve anche veloci, ma da collegare. Tracciato tecnico, angolato, bello, mi sono divertito. E’ il terzo piazzamento nei ‘top ten’, ora voglio far bene anche negli ultimi due superG in calendario. Ho trovato quella regolarità che cercavo. Avanti così».