Il podio assoluto della combinata femminile

Francesca Marsaglia è riuscita a mantenere il primo posto per soli 2 centesimi su Elena Curtoni e a vincere anche il titolo italiano di combinata alpina. A Santa Caterina Valfurva dunque prime due posizioni assolute che rimangono invariate rispetto al superG. Bronzo a Karoline Pichler (quarta al traguardo dietro alla serba Nevena Ignjatovic) che ha preceduto Nadia Delago, Roberta Melesi, Laura Pirovano, Ilaria Ghisalberti e Sara Allemand.

Il titolo giovani di specialità è andato a Ilaria Ghisalberti, ottava al traguardo, seguita da Sara Allemand (nona) e Alice Calaba (tredicesima), mentre la tappa del Gran Premio Italia di categoria ha visto il successo di Alice Calaba su Carole Agnelli (quindicesima e autrice del miglior tempo in slalom) e Patrizia Gasslitter (sedicesima).

Giovanni Franzoni, 19enne finanziere di Manerba del Garda, e Federico Paini, 26enne carabiniere di Verrès, sono i nuovi campioni italiani della combinata alpina. Franzoni recupera sei posizioni nello slalom, facendo registrare il miglior crono totale in 1’48″23, mentre Paini di posizioni ne recupera 5 e stacca lo stesso identico tempo. Festa per due, dunque, nell’ultima gara della stagione e primo titolo nazionale per entrambi. Terzo posto per il 21enne finanziere di San Vigilio di Marebbe, Tobias Kastlunger, anche lui autore di un gran recupero, con una scalata di undici posizioni. Franzoni si è aggiudicato anche il titolo Giovani, davanti a Matteo Bendotti (Fiamme Oro), quarto nell’assoluta, e a Benjamin Alliod (Esercito), quinto. Lo stesso Alliod si è aggiudicato la classifica del GP Italia Giovani, davanti a Marco Abbruzzese e a Lorenzo Bini. Il GP Italia senior è andato a Paini, davanti ad Alliod e Abbruzzese.