Marco Ferrarini entra in azzurro dalla Coppa Italia

Il forestale reggiano è stato il migliore in classifica entro l'anno '87

Marco Ferrarini entra in squadra nazionale: ecco il verdetto delle finali di Coppa Italia di Pampeago, dopo l’ultimo slalom che ha visto sul gradino più alto del podio Cristian Deville davanti al ceco Krystof Kryzl e al carabiniere Andreas Erschbamer. Quarto Riccardo Tonetti. ‘Ferro’, al quinto anno con il gruppo sportivo della Forestale esulta: “Il sogno si è avverato. Ho sfiorato questo traguardo già ai tempi del Comitato, l’anno scorso invece ho buttato via il successo in Coppa Italia proprio qui a Pampeago». Ha chiuso al quinto posto la classifica finale di Coppa Italia, ma Matthias Thaler, Michel Davare, Jonas Senoner e Manuel Sandbichler non rientrano nella fascia d’età valida per accedere di diritto in azzurro. Di fatto la vittoria è andata a Jonas Senoner dei Carabinieri davanti a Michel Davare delle Fiamme Oro. Marco Ferrarini è reggiano di Teano, paese confinante con Villa Minozzo. “Mia madre è proprio di Villa Minozzo, il paese di Razzoli. Sono orgoglioso di questo risultato, il sogno di ogni sciatore”.L’Appennino reggiano va davvero di moda. Intanto domani a Pampeago di Tesero un altro slalom speciale Fis.

Altre news

La Val Gardena cala il tris e recupera la discesa di Beaver Creek

La prossima settimana la Coppa del Mondo maschile farà tappa in Val Gardena, località che quest'anno cala il tris perché la Fis ha deciso di assegnare al comitato Saslong Classic il recupero della discesa cancellata qualche giorno fa a...

Arriva Race ski magazine 169 di dicembre

È arrivata la neve, le località aprono e l’inverno entra nel vivo. Ormai ci sarà una gara dietro l’altra fino al termine della stagione, dalla Coppa del Mondo alla Coppa Europa, passando per moltissimi eventi giovanili e i Campionati...

Il Collegio di Garanzia del Coni legittima definitivamente Roda presidente Fisi

Il Collegio di Garanzia del Coni si è nuovamente espresso in materia di eleggibilità del presidente della Federazione Italiana Sport Invernali Flavio Roda. In precedenza c’erano stati passaggi degli organi giudiziari Fisi e successivamente da parte proprio del Collegio...

Agazzi: «Goggia scia più sui piedi e così è maggiormente scorrevole»

Che esordio per Luca Agazzi. Pronti via una doppietta straordinaria con la sua Sofia Goggia E si, perchè da quest'anno il trio delle meraviglie (Goggia - Brignone - Bassino) può avvalersi di un tecnico di fiducia personale con la coordinazione...