Manfred Moelgg ha fame di successi

Il ladino al rientro da Ushuaia: "Ho lavorato bene, adesso un po' di relax"

Manfred Moelgg è rientrato con gli slalomisti da Ushuaia. Adesso per il finanziere ladino è tempo di rilassarsi un po’ dopo l’intenso lavoro sulle nevi argentine. "Sono soddisfatto del lavoro. Slalom e gigante, sopratutto il primo, mi sento bene, e con il passare delle giornate ero sempre più veloce. Mi sono dovuto fermare cinque giorni all’inizio del raduno, prima un virus e poi un problema muscolare alla coscia. Tuttavia ho recuperato velocemente e le sensazioni sono state positive". Manfred Moelgg non sceglie un unico obiettivo, ma si dice pronto a iniziare forte fin da subito. "Sono tornato prima dall’Argentina rispetto all’anno scorso. Ho cambiato i programmi, anche per arrivare più fresco e competitivo fin dai primi appuntamenti di Soelden e Levi. Non so ancora tra l’altro se andare a Nakiska in Canda con i velocisti..I miei obiettivi? Le gare di Coppa del Mondo, i podi, le vittorie. E poi certamente il Mondiale a Garmish, su quella pista ho vinto due anni fa e fatto podio, mi si addice davvero". Per ‘Manni’ adesso qualche giorno di pausa e poi un richiamo di lavoro atletico. Dal 27 poi training sulle nevi austriache di Moeltall.

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...