LIVE – Roda sulla candidatura italiana: «Portiamo gli eventi dove c’è già una cultura»

Le gare di Cortina d’Ampezzo sono state l’occasione per riproporre una presentazione sulla candidatura italiana ai Giochi Olimpici 2026. Milano-Cortina, definita da tutti come molto forte, «rappresenta tutta Italia» hanno detto gli intervenuti. Tra i presenti anche il presidente della Fisi, Flavio Roda, che ha dato una risposta a una domanda ormai ricorrente. Perché donne a Cortina e uomini a Bormio? «Perché abbiamo voluto coinvolgere tante località, ognuna con le sue particolarità: è una grande sfida, ma abbiamo voluto portare gli eventi dove è già presente la cultura – ha detto Roda -. Non è cosa da poco: negli ultimi anni questo aspetto non lo abbiamo vissuto». E così ecco la risposta: «Cortina sta facendo un gran lavoro anche in chiave iridata, Bormio ha una delle piste più belle al mondo». E poi ancora Roda ha parlato di una «scelta corretta e non azzardata; è più facile organizzare, non ci sarà accavallamento di date».

Milano-Cortina è pronta, il progetto pare essere solido e tutti ci credono. Il 24 giugno la decisione del Cio a Losanna. Paura della Svezia? «Rispetto per i nostri avversari, hanno dimostrato di essere bravi a organizzare». L’Italia ha presentato una candidatura low cost.

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...