Marco Mosso è il nuovo presidente dell’Asiva, l’Associazione Sport Invernali Valle d’Aosta. Questo pomeriggio a Palazzo regionale di Aosta si è disputata l’assemblea ordinaria elettiva, che è quasi sembrato un semplice passaggio di consegne. Riccardo Borbey, il presidente uscente, non si è ricandidato dopo cinque mandati e 18 anni alla presidenza. Sul palco, visibilmente emozionato, il numero uno uscente ha voluto ringraziare tutte le persone e le associazioni che negli anni sono stati al suo fianco. Nella sua relazione finale ha snocciolato alcuni numeri, partendo dai quasi 4.000 tesserati, fino ad arrivare al numero delle medaglie: 454 nel quadriennio di cui 166 d’oro.

MARCO MOSSO: «A VOSTRA DISPOSIZIONE» – «Vi prometto di essere a vostra disposizione, il Comitato Asiva è una delle migliori espressioni a livello nazionale, gli sci club stanno facendo un grande lavoro, ma non dobbiamo fermarci: continuiamo a lavorare per i nostri giovani».

I NUMERI DELL’ASSEMBLEA – Alle 15,15 è stata dichiarata valida l’assemblea elettiva, presieduta dal consigliere federale Carmelo Ghilardi. Questi i dati ufficiali poco prima delle elezioni: 39 società su 46 aventi diritto, per un totale di 7206 voti.

LE ELEZIONI – Marco Mosso ha preso il massimo dei voti, 7206 (zero schede bianche, zero nulle), poi sono stati eletti i seguenti consiglieri: Manuel Favre (3312 voti), Roberto Greco (2943), Roberta Zoccarato (2745), Mauro Cerise (2726), Livio Rey (2379), Alex Besenval (2373), Alessio Gontier (2274), come consigliere tecnico Ottavio Bieller (379), come consiglieri atleti Massimo Martini (444), Micol Murachelli (542) e nel Collegio revisore dei conti Ivo Bonazzi (3173), Katia Laurent (3084) e Dario Montrosset (3002).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.