LIVE – Aspiranti, ultima giornata dominata dalle Alpi Occidentali: oro per Franzoso e Allemand

Un’altra giornata di sole e caldo sulle piste della Via Lattea, comprensori sciistici che hanno ospitato le ultime due gare dei Campionati Italiani Aspiranti di sci alpino. A Sauze D’Oulx si è svolto il gigante femminile, mentre a Claviere il settore maschile ha gareggiato in slalom.

Sara Allemand in azione
Sara Allemand in azione

ORO ALLEMAND – Grande bagarre nel gigante femminile di Sauze d’Oulx, dove le prime due posizioni sono state conquistate da atlete al primo anno di categoria. La medaglia d’oro è andata a Sara Allemand, brava a recuperare quattro posizione nella seconda manche. La piemontese ha vinto in 1’54”31, tempo che le ha consentito di vincere il titolo italiano per soli 7/100. Sul secondo gradino del podio sono salite due atlete pari merito: la lombarda Ilaria Ghisalberti e l’altoatesina Elisa Platino. Quarta posizione per l’emiliana Giulia Tintorri (1’54”57) e quinta la cuneese della squadra azzurra giovanile, Carlotta Saracco (1’54”66).

FRANZOSO IN SLALOM – Il settore maschile ha corso a Claviere in una doppia manche di slalom su neve che ha retto bene il passaggio dei concorrenti, grazie anche all’enorme lavoro da parte degli organizzatori. Il Comitato AOC festeggia anche in questo angolo di Via Lattea, grazie a Matteo Franzoso che si aggiudica la medaglia d’oro. Primo dopo la prima discesa, Franzoso ha chiuso in 1’25”62 e preceduto di 28/100 l’altoatesino Tobias Kastlunger che ha sopravanzato il corregionale Damian Hofer, bronzo a 30/100. Quarto posto ancora all’Alto Adige con Mattia Cason, staccato di 93/100, con quinto il piemontese Stefano Cordone, a 1”06.

Matteo Franzoso a Claviere
Matteo Franzoso a Claviere

ALTO ADIGE PRIMO COMITATO – La classifica per Comitati è stata vinta dall’Alto Adige con 1648 punti, davanti alle Alpi Occidentali (977) e all’Asiva (Valle d’Aosta) con 929 punti. Quarte le Alpi Centrali (685) pari merito con il Trentino.

IMG_4973Con le gare odierne si chiudono i Campionati Italiani Aspiranti di sci alpino che hanno portato sulle nevi di Bardonecchia e della Via Lattea i migliori sciatori d’Italia, nati nel 1999 e nel 2000. Belle gare e grandi sfide che hanno battuto anche il maltempo dei primi giorni.

LE CLASSIFICHE DEGLI ASPIRANTI 

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...