Federico Liberatore ©Fisi/Pentaphoto
Grande emozione per Federico Liberatore al termine della sua gara di slalom a Chamonix. Infatti ‘Libro’, è riuscito ad acchiappare proprio oggi la sua prima top 30 in Coppa del Mondo arrivando trentesimo in prima manche: «Ho avuto un po’ di paura quando sono arrivato in fondo in prima manche – dice -, perché essendo trentesimo pensavo di non farcela neanche questa volta, ma sono stato fortunato».
 
EMOZIONE E LIBERAZIONE – «Sono partito per attaccare e per fare il risultato. Sono emozionato, qualsiasi posizione sarebbe andata bene» ci dice sorridendo uscendo dal leader’s corner. Ma Federico evidentemente non si è accontentato ed è riuscito a portarsi a casa un importante undicesimo posto e i primi punti importanti in Coppa del Mondo. Per Liberatore il bilancio della stagione è positivo, grazie agli ottimi risultati in Coppa Europa e all’incremento di forma che l’ha portato fino al risultato odierno.
 
I GIOVANI CRESCONO – «Siamo un bel gruppo di giovani da un paio d’anni. Insieme ad Alex Vinatzer e Simon Maurberger ci tiriamo sempre l’uno con l’altro e questa cosa ci fa bene» conclude. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.