Levi, Ronci torna a ruggire: è quinto nello slalom di Digruber. Giordano: «Una liberazione».

Giordano Ronci è tornato. Il romano del gruppo Coppa Europa, ieri ventiseiesimo, conclude al quinto posto il secondo slalom di Coppa Europa disputato sulle nevi lapponi di Levi. Ronci, l’anno scorso ottavo a Pozza di Fassa, era stato al centro della primavera di un caso. Il laziale, due volte campione italiano Giovani e vittorioso nel 2014 su Kristoffersen in Coppa Europa, era in un primo momento indicato come atleta di interesse nazionale. Una scelta fuori da ogni logica e infatti, Ronci è stato prontamente reinserito nell’organico della ’allegra brigata di Prosch’. L’azzurro è stato preceduto dall’austriaco Marc Digruber, che ha staccato di 21 centesimi lo statunitense Mark Engel.

Marc Digruber ©Agence Zoom
Marc Digruber ©Agence Zoom

Terzo il vincitore di ieri il norvegese Leif Kristian Haugen a 87. Quindi quarto a 88 l’austriaco Christian Hirschbuehl e a 1.05 Ronci. Poi Sebastian foss-Solevagg, Luca Aerni, Robin Buffet e Reto Schmidiger.

I top 5 di Levi
I top 5 di Levi

ESULTA IL ROMANO – Ecco cosa ci ha detto dalla Finlandia Giordano: «Una liberazione davvero, dopo un periodo difficile. Due anni fa ho fatto davvero fatica, l’anno scorso ho disputato buone gare, ma sotto le aspettative mie e di tutti. Ora ecco un quinto posto che mi rimette in gioco con i primi, sono davvero soddisfatto e motivato ad andare forte. E’ tutta l’estate che scio bene, ora ho concretizzato. Sono arrivato a Levi teso, ora finalmente sono sereno e guardo avanti».

DECIMO BALLERIN – Decimo Andrea Ballerin, a 1.50 dalla vetta, a dimostrazione che anche oggi la gara è stata davvero tirata. Diciottesimo un sempre più che discreto Tommaso Sala, davanti a un Cristian Deville, Fiamme Gialle, diciannovesimo, duro a morire. Nei 30 anche un altro finanziere, Stefano Baruffaldi, e Hans Vaccari. Out l’interesse nazionale Fabian Bacher e Simon Maurberger nella seconda manche, nella prima Alex Hofer e Davide Da Villa.

GUARDA LA CLASSIFICA

Altre news

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....

Il 20 luglio a Razzolo di Villa Minozzo sarà grande festa per Razzoli

La grande festa per l'addio alle gare di Giuliano Razzoli è fissata a Villa Minozzo, nel natale Appennino reggiano, in frazione Razzolo sabato 20 luglio. Sarà l'addio ufficiale alla magica carriera dello slalomista emiliano, oro a Vancouver nel 2010,...

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...