«Abbiamo un obiettivo: salvare l’estate». È quanto ha dichiarato Éric Bouchet, direttore dell’ufficio del turismo di Les 2 Alpes, in una intervista rilasciata a Le Dauphiné. Al momento la Francia ha prolungato fino all’11 maggio le restrizioni, ma la stazione sciistica francese ha detto che il lancio della stagione estiva rimane fissato al 6 giugno. 

SI PENSA ALLA FASE 2 – Eventi e manifestazioni rimangono in programma, «poi se l’evoluzione del coronavirus ci obbligherà alcune manifestazioni lo faremo» ha proseguito Bouchet. Per certo saranno vietati grandi assembramenti di persone, intanto la stazione estiva sta già lavorando sulla “fase 2”: mascherine obbligatorie, misure sanitarie rinforzate, regole di distanziamento sociale e altre iniziative. 

IL GHIACCIAIO – E il ghiacciaio? Il sito ufficiale annuncia che gli impianti apriranno il 6 e 7 giugno. «Lo sci estivo a Les 2 Alpes si pratica dalle 7 alle 12.30 tutti i giorni il 6 e 7 giugno, il 13 e 14 giugno e a partire dal 20 giugno 2020 – si legge sul portale -.Chiusura a secondo delle condizioni d’innevamento». E secondo Le Dauphiné, sulle prime due giornate Bouchet e il sindaco Stéphane Sauvebois starebbero ragionando insieme agli impianti di risalita per proporre l’accesso gratuito a tutti. «Gli stranieri? Non ci saranno stranieri fuori dallo spazio Schengen».