Manfred Moelgg, Michela Moioli, Sofia Goggia e Federico Pellegrino posano con le tute olimpiche Kappa

Ecco le nuove tute da gara by Kappa degli azzurri in vista delle Olimpiadi coreane di Pyeongchang. Le nuove tute gara 4Cento 400 Kombat e 6Cento FISI 2018 nascono dalla collaborazione tra il centro ricerca e sviluppo Kappa e la Federazione Italiana Sport Invernali. L’obiettivo?  «Portare gli standard aerodinamici a un livello superiore di eccellenza. Le tute sono state progettate per essere le più veloci di sempre. L’ingegnerizzazione del processo costruttivo, lo sviluppo e la differente combinazione di nuovi tessuti tecnici hanno permesso di raggiungere performance inedite», fanno sapere dalla Federazione. Hanno presentato le tute Manfred Moelgg, Michela Moioli, Sofia Goggia e Federico Pellegrino.

2 COMMENTI

  1. Concordo. Il design di Kappa è, come dire, una celebrazione estesa del minimal. Colmar sta lavorando bene e anche come qualita’ non penso abbia nulla da invidiare….ci fu un tempo lontano in cui il brand era, insieme a La font il marchio di fabbrica….chissa’ che non si torni a quei tempi.

  2. Tutto quel che vi pare: i materiali saranno certamente d’altissima qualità, ma dal punto di vista stilistico Kappa proprio non ce la fa a smarcarsi dalla sindrome della gamba di Garpez. Non dico di arrivare ai vertici (forse eccessivi) che Colmar tocca con Tina Weirather o a certi lavori ultra-estroversi dell’Energiapura… ma veramente il reparto stile degli “omini” ha stra-stancato con questi otto anni di lavori minimal. E non credo di essere il solo a vederla così. Un vero peccato che una stagione così fortunata del nostro sport preferito sia associato a capi d’abbigliamento così poco memorabili

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.