Laura Pirovano

Laura Pirovano, diciannovenne delle Fiamme Gialle, ha concluso da pochi giorni il raduno a Formia, al quale ha partecipato insieme alle compagne di squadra del gruppo Coppa del Mondo. L’oro iridato Juniores è infatti stabilmente inserita con questo team e correrà nel massimo circuito mondiale grazie al posto fisso fatto nella classifica di discesa di Coppa Europa.

Laura Pirovano

GLI ALLENAMENTI A FORMIA – A Formia una settimana di allenamenti atletici, con qualche bagno al mare e tante altre attività di svago. «È una struttura molto bella, che ti mette nelle migliori condizioni per lavorare – spiega Pirovano -. Ci siamo allenate per quasi una settimana con tutte le attrezzature che ci servivano, il modo migliore per preparare una stagione che sarà molto importante per me. Sono entrata stabilmente nel gruppo di Coppa del Mondo ma questo ingresso non mi ha creato ansia ne aspettative ulteriori».

Laura Pirovano ©Agence Zoom

UNA GRANDE CHANCE – «Mi rendo conto di avere una grossa chance a disposizione ma altrettanto realista nel sapere di affacciarmi in un mondo, quello della velocità, che ancora non conosco pienamente. Sono arrivata seconda in Coppa Europa, ma adesso affronto un mondo completamente diverso».

Laura Pirovano insieme a Marta Bassino e Matteo Guadagnini ©Agence Zoom

OBIETTIVO MIGLIORARE – «L’obiettivo è quello di migliorare ad alte velocità, sarò impegnata in tre differenti discipline, spero che tutto l’allenamento sostenuto in pista mi servirà a consolidare il gigante che rimane il mio punto di partenza e dove spero di ottenere i migliori risultati. Sono fortunata a far parte di un gruppo molto forte, in squadra c’è una sana rivalità, andiamo tutte d’accordo anche se lo sci rimane alla fine uno sport individuale. Chi temo fra le giovani del circuito? Le svizzere Melanie Meillard e Camille Rast hanno già fatto vedere qualcosa di buono, vedremo chi andrà più veloce…”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.