@Agence Zoom

La notizia rimbalza dall’Argentina: il governo ha deciso di prorogare fino a settembre il divieto di voli commerciali da e verso il paese, con la conseguente decisione della Administración Nacional de Aviación Civil che stabilisce che le compagnie aeree sono autorizzate a commercializzare i biglietti solo dal 1 settembre. Dunque se le Nazionali italiane pensavano di anticipare un po’ le partenza in direzione Ushuaia, magari già dopo Ferragosto, dovranno rivedere i loro piani, almeno che non ci siano altre decisioni del presidente Alberto Fernández (in Argentina al momento sono circa 4000 i contagiati). Ma nella stessa situazione sarebbero tutte le altre Nazionali. Sempre che nella stazione della Terra del Fuoco si possa poi sciare ‘regolarmente’.