Lara Della Mea undicesima a Zinal nel gigante FIS con Holdener e Gisin

Buona prova della tarvisiana che conquista il suo miglior punteggio FIS nella disciplina in carriera. Sedicesima Bertani, 26esima Saracco. Doppietta svizzera con Barmettler-Rast

0
Svizzere al top anche nella gara FIS di Zinal. In primo piano Camille Rast (@Zoom agence)

A ridosso delle prime dieci in una gara affolata di atlete con esperienza in Coppa del Mondo. Mica male. La tarvisiana, ora al CS Esercito, Lara Della Mea, classe 1999, è giunta undicesima (prima delle italiane) nello slalom gigante FIS di Zinal (Svizzera), previsto oggi, giovedì 17 novembre, con la via atlete del calibro, per esempio, di Wendy Holdener e Michelle Gisin.

Lara Della Mea in azione @FISI/FVG
Lara Della Mea in azione @FISI/FVG

ITALIA – Il risultato, su un tracciato molto impegnativo, ha visto due svizzere primeggiare: Leana Barmettler, classe ’96, prima con il tempo di 2’30”42, soli 4 centesimi davanti a Camille Rast, classe ’99 come Lara, ma con all’attivo già la gara di Coppa del Mondo a Soelden lo scorso 22 ottobre, chiusa senza conquistare la qualificazione alla seconda manche. Terza Marie Massios, francese, quarta Danioth, quinta Direz, sesta Holdener, settima Wild, ottava Good, nona Alphand, decima Gisin e appunto undicesima (seconda delle Aspiranti dietro Rast), a 2”01, Lara Della Mea, pettorale 28, quattordicesima a metà gara. Per l’atleta tarvisiana arriverà il miglior punteggio FIS in carriera. Sedicesima Luisa Bertani, classe ’96, staccata di 3”37, 26esima Carlotta Saracco, coetanea di Della Mea, a 5”91.

Lara Della Mea, Giulia Lorini e Vera Tschurtschenthaler
Lara Della Mea, Giulia Lorini e Vera Tschurtschenthaler fuori dal centro Mapei di Olgiate Olona

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.