La strana domenica di Sandro Viletta

Frattura al polso sinistro per l'atleta grigionese

Domenica al parterre della Gran Risa, improvvisamente, abbiamo visto un uomo ‘infagottato’ nella coperta termica e steso a terra. Non si riusciva nemmeno a distinguere come fosse vestito, se fosse un atleta o un addetto alla pista. Si trattava di Sandro Viletta, l’abbiamo capito dopo: l’elvetico si era procurato una frattura alla mano sinistra impattando un palo, poi una volta al traguardo, un po’ per il dolore, un po’ per il freddo pazzesco attorno ai -20°, ha perso i sensi. Si è poi ripreso, è tornato in pista, portando anche a termine in modo più che onorevole la seconda manche al venticinquesimo posto. È di oggi la notizia diramata da Swiss Ski che non sarà necessaria un operazione per lui, sarà sufficiente portare uno speciale tutore e potrà presto ricominciare gli allenamenti. Insomma, il 6 gennaio a Zagabria ci sarà anche lui.

Altre news

Fondazione Cortina e Atomic, un futuro insieme

Fondazione Cortina scia con Atomic. È stato definito nei giorni scorsi l’accordo che lega l’azienda austriaca, punto di riferimento assoluto nel mondo dello sci, alla fondazione che ha raccolto l’eredità dei Campionati del mondo di sci alpino 2021 e...

A Bormio gli slalomisti preparano Val d’Isere. Forfait Razzoli

Domenica anche per gli slalomisti si alzerà il sipario sulla Coppa del Mondo. E i ragazzi di Simone Del Dio, Stefano Costazza e Fabio Bianco Dolino stanno effettuando la rifinitura per lo slalom di Val d'Isere sulle nevi valtellinesi...

L’austriaco Ploier vince il secondo superG di Santa Caterina; Schieder di nuovo quarto

L’austriaco Andreas Ploier si è regalato il primo successo in Coppa Europa. Su una Deborah Compagnoni tirata a lucido (grazie alle basse temperature della notte che hanno compattato il manto) si è preso una bellissima vittoria, sapendo ben interpretare...

Partita la stagione dello Ski Stadium Aloch. Con la novità dei Pro Ambassador Val di Fassa

La società del Consorzio Impianti Val di Fassa/Carezza, la Buffaure spa, ha aperto lo Ski Stadium Aloch. Ad aspettare la prima salita sulla seggiovia triposto, già tante squadre nazionali: Italia, Svezia e Giappone. Sono state giornate molto intense quelle...