La piu' bella sorpresa di Marsaglia

«Non credevo fosse così tecnica la Rosa Khutor…»

Matteo Marsaglia è rientrato da Sochi insieme ai velocisti. Per la prima volta ha ‘assaggiato’ la Rosa Khutor, che nel 2014 ospiterà i Giochi Olimpici Invernali. Dopo il quarto posto della supercombinata è soddisfatto il velocista nato a Roma ma praticamente valsusino. «Non credevo che la pista fosse così tecnica, davvero una bella sorpresa. Peccato per la discesa ma ho fatto un errore nel finale. Fino al terzo intertempo ero decimo. Poi in supercombinata ho fatto quarto, giocandomi il podio sempre nella parte finale della discesa. La pista è tecnica, è idonea alle mie caratteristiche. Un inizio di stagione positivo, poi una flessione anche per un gennaio dove abbiamo trovato condizioni di neve non favorevole, a Sochi ho ritrovato il giusto smalto. Adesso spero di continuare così in questo scorcio finale della stagione…».

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE