Sara Dellantonio

Sara Dellantonio non molla, anzi rilancia. Classe 1997, secondo anno in squadra nazionale nel gruppo Coppa Europa di velocità di Giuseppe Butelli, sta lottando per tornare sugli sci dopo un infortunio grave capitato lo scorso dicembre. Appena entrata in squadra dal comitato Trentino sotto la guida di Mirko Deflorian, Sara si era fratturata tibia e perone e in seguito ha avuto non poche complicazioni. Davvero sfortunata Dellantonio, che non è ancora riuscita a mostrare il proprio valore in Coppa Europa.

ECCO SARA – Ci fa sapere l’azzurra: «Ho subito tre interventi chirurgici fra Bressanone e Innsbruck, l’ultimo a maggio. Oltre alla frattura, ho avuto poi un problema alla caviglia e anche al tessuto nervoso che ha complicato il recupero. Sto lavorando molto dal punto di vista atletico, ho effettuato anche un raduno a Formia al centro di preparazione olimpica del Coni, il primo con la squadra. Il secondo non sono andata per cercare invece di accellerare il recupero con la riabilitazione tradizionale e la fisioterapia. Al momento penso di tornare sugli sci ad ottobre, ma non c’è ancora nulla di ufficiale. Intanto ci sto dando dentro con riabilitazione e lavoro a secco». 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.