La ‘Allegra Brigata di Prosch’

0
Con Alexander Prosch, Luca e Tiziano Vuerich

Dopo il primo atto del Gran Premio Italia Senior a Pampeago di Tesoro, eccoci ancora nel comprensorio del Latemar. Dal Trentino all’Alto Adige tuttavia, dalla Val di Fiemme alla Val d’Ega. E sopra Ega, Eggen, ecco Obereggen: oggi è andato in scena il classico slalom di Coppa Europa ma sull’inedita Maierl. Diciotto italiani al via: azzurri delle differenti compagini nazionali, atleti dei gruppi sportivi militari e atleti degli sci club. A guidare la campagna continentale 2017 c’è ancora Alexander Prosch con il suo staff. Ali, che conosco da quando faceva parte del team dei gigantisti della squadra A, è un coach preparato, un organizzatore capace, una persona tanto conciliante quanto esigente con il suo staff e con gli atleti. Ha l’esperienza della Coppa del Mondo, così sa come e dove è necessario arrivare, quali scalini bisogna superare, affinchè questi gradini non diventino montagne insuperabili. Quando è gara, è gara. E per Ali tutti sono uguali: chi è convocato in Coppa Europa, fa parte del gruppo. Della ‘Allegra Brigata di Prosch’ insomma.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.