Paris sul podio con il tricolore

Cala il poker il campione del mondo di superG Dominik Paris: domando la libera norvegese di Kvitfjell conquista la quarta vittoria in Coppa del Mondo della stagione 2019. La doppietta di Bormio con superG e discesa, il trionfo a Kitzbuehel e oggi il fuoriclasse della Val d’Ultimo sbanca la Olympiabakken. Continuo, regolare, un fuoriclasse pazzesco: manca una gara in Andorra, la finale, e lo svantaggio dallo svizzero Beat Feuz è di solo 20 centesimi per quel che riguarda la classifica della Coppa del Mondo di discesa. Feuz in gara è secondo a 25 centesimi. L’austriaco Matthias Mayer è a 37 centesimi al terzo posto. Poi lo svizzero Mauro Caviezel e due austriaci: Vincent Kriechmayr e Otmar Striedinger.

Guarda la classifica della discesa di Kvitfjell 

L’ULTIMA DI HEEL – Quindicesimo Christof Innerhofer 1 .46. Diciassettesimo Mattia Casse a 1.63,  ventottesimo Matteo Marsaglia a 2.02. Trentacinquesimo Florian Schieder. Ultima gara in carriera per Werner Heel (seguiranno aggiornamenti), che viene festeggiato dai tutti i suoi colleghi nella finish area: il velocista della Val Passiria termina trentesimo trentaseiesimo. Cinquantesimo Alexander Prast. Domani superG.. 

Dominik Paris sul pendio norvegese

ESULTA PARIS – Esulta Dominik Paris dopo il trionfo e afferma «Avevo già vinto tre anni fa su questa pista, è davvero fantastico ripetermi. Questa stagione mi sento più fluido, sciolto, riesco a fare quello che voglio ed è una sensazione molto bella. Non guardo a tabellini e numeri, mi godo ogni podio e vittoria e i conti si faranno alla fine». 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.