Lo spettacolo della fase finale a Mareo

«Noi abbiamo fatto i compiti a casa…Ora non ci resta che sperare nel meteo», così Danny Kastlunger, General Manager di Al Plan Events, il Comitato Organizzatore di Plan de Corones, commentando lo stato attuale die lavori in vista dell’appuntamento di Coppa Europa maschile e femminile di San Vigilio di Marebbe, in calendario domani. In assenza della Coppa del Mondo femminile sulla Erta, i ragazzi del presidente Willi Kastlunger sono tornati alle origini, organizzando il classico parallelo notturno sulla centralissima pista Cianross. Tutto è pronto, la pista allestita nei minimi particolari e fino a pochi giorni fa in condizioni perfette. Ma poi il meteo ha fatto le bizze anche nel marebbano, mettendo a serio rischio la gara. Intanto si sono iscritti 90 maschi e 60 femmine (20 nazioni) allo slalom di qualifica a manche unica, che si disputerà sabato in mattinata sulla parte finale della Erta, a partire dalle ore 9.00. La fase finale in forma di parallelo notturno avrà poi inizio alle ore 15.30 sulla vicina pista Cianross, con i sedicesimi di finale. Saranno impegnati i migliori 32 dei rispettivi slalom di qualifica. Le finali sono in programma alle ore 18.20 e verranno trasmesse in differita su Rai Sport nei giorni a seguire, come anche il resto della gara in sintesi. Il montepremi totale è di 10.000 Euro, suddivisi equamente sui primi 4 di ogni categoria. 

PROGRAMMA – Ecco il programma dettagliato della rassegna ladina. Ore 09.00: Slalom di qualifica femminile sulla Erta, a seguire qualifica maschile sulla. 14.30: premiazione gara di qualifica. 15.30: sedicesimi di finale Parallelo. 16.45: ottavi di finale Parallelo. 17.30: quarti di finale Parallelo. 18.00: semifinali Parallelo. 18.20: finali Parallelo. 18.40: premiazioni