L’altoatesina: «Tutto procede bene, 10 giorni fa ho tolto il tutore»

Karoline Pichler non guarda mai indietro e non perde di certo il sorriso. Ora il peggio è alle spalle. La sfortunata altoatesina di Monte San Pietro, che comunque, con sei sole gare all’attivo in Coppa Europa, è riuscita a conquistare il posto fisso in gigante (e il settimo nella classifica finale) per la prossima stagione di Coppa del Mondo, ha ricominciato ad allenarsi dopo l’operazione al menisco del ginocchio destro avvenuta lo scorso gennaio. 

PRIMI PASSI – «Sta andando tutto bene – ci dice la simpatica Karoline – dieci giorni fa ho potuto finalmente togliere il tutore e iniziare con un po’ di lavoro, soprattutto in bici, mentre si forma il nuovo muscolo. Il ginocchio destro reagisce bene per fortuna, nessun dolore. Vorrei ringraziare tantissimo il dr. Perwanger e tutto il team della clinica OrthoPlus dove sto facendo anche fisioterapia: mi stanno trattando in una maniera eccezionale». 

STAGIONE – «Non è stato facile guardare le gare in TV o… il ‘Live’ streaming, ho sofferto ovviamente un po’, ma ormai il peggio è alle spalle. Ci tenevo molto a ringraziare Devid Salvadori e tutto lo staff di Coppa Europa, mi hanno fatto crescere davvero tantissimo. Gran parte del posto fisso che sono riuscita a ottenere in gigante per il prossimo anno nel Circuito Maggiore, con sei gare all’attivo, è merito loro: mi hanno fatto migliorare giorno dopo giorno e il duro lavoro svolto assieme si è rivelato sempre divertente. Ne approfitto per dire ‘grazie’ anche all’azienda che mi fornisce il materiale, Thomas Tuti, che mi ha trattato benissimo facendo un lavoro perfetto e il mio skiman Marco Sberze!»  

 

New cards and posters have arrived!!! Thanks for the awesome support KIKU Apples!!! Posted by Karoline Pichler on Venerdì 20 febbraio 2015