E dal dott. Mueller, che lo ha bacchettato, ha incontrato Ribery

Christof Innerhofer è pronto per l’Argentina? Sembra proprio di si, anche se la sua malandata schiena fa ancora le bizze. Intanto il due volte medagliato a Sochi è stato ‘bacchettato’ dal Dott. Hans-Wilhelm Mueller a Monaco: «Dovresti farti vedere più spesso, la schiena non è proprio il massimo», ha riferito il ‘guru bavarese’ al campione di Gias.

DOMENICA A USHUAIA –  ‘Inner’ intanto domenica volerà a Ushuaia con la squadra azzurra. «Come sto? Abbastanza bene, anche nell’ultimo raduno di Zermatt ho sciato con gli antidolorifici. Parto tuttavia con tanta voglia di allenarmi bene per l’Argentina, anche se limiterò il mio periodo e mi fermerò poco più di due settimane». Intanto a Monaco Innerhofer ha conosciuto e incontrato il calciatore Franck Ribery, ‘punta di diamante’ del Bayer Monaco, in cura da Mueller come d’altronde il resto della formazione tedesca: «Davvero una persona brillante», ha affermato l’oro in superG di Garmisch 2011.