Christof Innenhofer

Christof Innerhofer, archiviata la frattura alla mano destra nonostante il tutore ancora da  utilizzare, sta bene ed è carico in vista della stagione agonistica 2018/2019. L’azzurro lunedì si recherà a Saas Fee con la squadra della velocità di Coppa del Mondo per lavorare con gli sci lunghi.

TEAM AFFIATATO – A proposito del team ecco cosa ci dice l’altoatesino di Gais: «Stiamo lavorando bene, una formazione affiatata la nostra e il lavoro svolto fino ad oggi è stato positivo, efficace. Primavera a parte ho fatto 35 giorni di sci, 18 fra le porte larghe. Conto molto sugli allenamenti di gigante, la base tecnica è davvero importante».

ALLA RICERCA DELLA CONTINUITA’ – Inner al momento ha la schiena sotto controllo ed ha un entusiasmo rinnovato che lo spinge con convinzione ad affermare: «Amo sciare, il mio lavoro per me è il massimo. L’anno scorso sono salito una volta sul podio, non posso essere soddisfatto. Gareggio ancora perché posso essere con più regolarità sul podio, voglio essere più continuo davanti con i primi. Sono stato sempre lì a primeggiare e ho tutte le carte in regola per tornare a farlo».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.