Innerhofer a casa dopo tre giorni in ospedale

«Ora due settimane di riposo e fisioterapia. Dopo Pasqua i test materiali»

Christof Innerhofer è tornato a Gais. Tre giorni in ospedale a Brunico per curare una fastidiosissima lombosciatalgia. «Dopo Chamonix avevo un forte mal di schiena, alti e bassi successivamente, ma il sabato delle finali di Schladming il dolore era davvero tornato a farsi sentire in maniera acuta. Così abbiamo deciso di fare una cura di antinfiammatori e indagini per curare la mia schiena. Avevo una forte infiammazione, una fastidiosa lombosciatalgia. Adesso va molto meglio e nei prossimi quindici giorni farò riposo e fisioterapia. Poi dopo Pasqua scierò quattro giorni per tre settimane al fine di testare il nuovo materiale. Poi finalmente a maggio le meritate vacanze», ha fatto sapere il campione del mondo.
 

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE