Le azzurre si preparano per le gare in Svezia

Le ragazze della Coppa Europa si stanno allenando sulle nevi norvegesi di Trysil. Sabato e domenica la Coppa Europa ripartirà dalla Svezia: a Funasdalen un gigante ed uno slalom, dopo l’opening indoor tra Amneville e Neuss. Roberto Lorenzi, allenatore responsabile Coppa Europa femminile, fa il punto della situazione: «In Norvegia ci sono le condizioni ideali per un buon allenamento. Ora è venuto il momento di dimostrare il nostro valore in gara. Giulia Gianesini, Karoline Trojer e Hilary Longhini hanno le carte in regola per andare forte: per loro la Coppa Europa deve voler significare un piazzamento tra le dieci, per puntare poi alla massima serie. In gigante e slalom mi aspetto prove d’orgoglio da queste atlete, come anche da Giulia Candiago. Inoltre schieriamo Federica Brignone, Francesca Marsaglia, Elena Curtoni e Lisa Agerer. Per le ultime due, è sicuramente una stagione importante, ma non hanno l’obbligo di dare tutto subito come altre. In pista anche Camilla Borsotti, lei però più velocista, ed Enrica Cipriani, anche lei più votata a discesa e superG, ma negli slalom indoor ha dimostrato di valere la convocazione per queste gare».