In Alta Badia si respira aria di festa: un mese allo spettacolo sulla Gran Risa

Manca solo un mese al tradizionale appuntamento con le gare di sci maschile, disputate sulla pista Gran Risa e valide per la Coppa del Mondo di Sci Alpino. A sfidarsi il 18 e 19 dicembre su una delle piste più tecniche ed impegnative dell’intero Circo Bianco, ci saranno i migliori atleti a livello internazionale. Chi non ha la possibilità di seguire i propri beniamini direttamente dalla zona arrivo, può tifare per loro da casa, grazie alla trasmissione delle gare in mondovisione, alle ore 10.00 per la prima manche e alle ore 13.00 per la seconda.

Le gare di Coppa del Mondo di sci alpino sono un’occasione unica per scoprire le eccellenze culinarie e non del territorio. Le tre aree ospitalità dell’evento propongono autentici momenti di piacere, ciascuna basata sui valori principali del comprensorio e cioè la cucina di alto livello, la maestosità delle Dolomiti e la cultura ladina. L’eccellenza dei momenti dedicati alla cucina gourmet è nuovamente di casa presso la LEITNER VIP Lounge, situata sul rooftop dell’edificio di fronte al parterre, dove sussiste la possibilità di seguire le gare e di trascorrere alcune ore in tutta tranquillità, degustando un buon bicchiere di vino, abbinato ai piatti realizzati la domenica dagli chef stellati Gerhard Wieser (Ristorante Castel Finedining, 2 stelle Michelin) e Peter Girtler (Ristorante Gourmetstube Einhorn, 2 stelle Michelin). La cucina gourmet sarà al centro dell’attenzione nella LEITNER VIP Lounge anche durante la gara del lunedì con le creazioni di Johann Lerchner (Ristorante Lerchner’s, 1 stella verde Michelin) e di Theodor Falser (Ristorante Johannesstube, 1 stella Michelin). I ticket sono in vendita al prezzo di 275€ per la domenica e di 200€ per il lunedì. 

All’interno della Red Bull Energy Lounge il mood pionieristico dell’Alta Badia incontra le alte ambizioni di Red Bull e insieme realizzano una lounge, unica nell’intero circuito di Coppa del Mondo. Si tratta di una costruzione con un’ampia terrazza, posizionata direttamente in zona arrivo, dove i fan possono assistere alle gare in prima fila e da una posizione privilegiata, proprio come ai box di partenza di una gara di Formula 1 o MotoGP. All’interno di questa lounge sarà possibile degustare le bollicine della Cantina Drusian. Da più di trent’anni Francesco Drusian è interprete del territorio della Docg Conegliano Valdobbiadene. La sua storica azienda, attiva dalla fine dell’800, crea un legame quasi familiare con la vite. Meticolosa attenzione in vigna, ispirata al concetto di sostenibilità, per esaltare al meglio il nettare che deriva dalle preziose uve Glera coltivate su queste ripide colline, dal 2019 riconosciute Patrimonio dell’Umanità UNESCO. 

È da questa cultura intrinseca al luogo che nascono gli spumanti Valdobbiadene Docg Drusian. “La collaborazione con Alpine Ski World Cup è nata spontaneamente, e da subito è emersa una grande affinità. Il nostro affiatamento deriva dalla condivisione degli stessi valori legati alla valorizzazione del territorio e alla passione per il nostro lavoro.”, ci confida il titolare Francesco Drusian. I biglietti sono in vendita al prezzo di 200€ per la domenica e di 175€ per il lunedì.

La lounge più tradizionale, tutta rivestita in legno si chiama invece Gran Risa Chalet. Quest’area hospitality, è dedicata alle tradizioni e alla cultura ladina e per l’occasione ospiterà i partner Forst, Oakley e Movimënt. Oltre ad essere allestita in stile montano, prevede la possibilità di degustare alcuni tra i migliori piatti della cucina locale, semplice ma genuina, forniti dal ristorante locale Stria.

Altre news

Goggia senza limiti: «Volevo la doppietta, ci sono riuscita»

Non bastava vincere. Sofia Goggia vuole la perfezione. Lo aveva promesso ed eccola oggi ancora in trionfo sulla Men's Olymouc - East Summit di Lake Louise. «Si può fare meglio», diceva ieri. Eccola, aveva ragione. Domina ancora in Canada...

Missile Goggia colpisce sempre: doppio trionfo a Lake Louise

Che andare. Diciannove vittorie in Coppa del Mondo (14 in discesa) e oggi doppietta stagionale sulla Men's Olympic /East Summit di Lake Louise (5 vittorie sul pendio canadese). Sofia Goggia fa paura. Non viene fermata dal vento che soffia...

E’ Kilde l’uccello predatore: battuto ancora Odermatt. Marsaglia 16°

Birds of Prey, nome della pista di Coppa del Mondo di Beaver Creek, significa uccelli da preda. Ed è il norvegese Aleksander Aamodt Kilde l'uccello predatore sulle nevi del Colorado., che porta a quindici i successi nella massima serie...

Gardena, semaforo verde per la 55a Coppa del Mondo

La Coppa del mondo di sci sulla Saslong si aprirà, come da tradizione, venerdì 16 dicembre con il superG. Sabato 17 dicembre, invece, si svolgerà la classica discesa, che sarà la 100a gara di Coppa del mondo in Val...