Il verdetto finale del corso Maestri Lombardia: 45 promossi su 48

Sulle nevi del ghiacciaio Presena al Passo Tonale e in aula a Ponte di Legno, si sono svolte le sessioni finali degli esami del Collegio della Lombardia per Maestro di Sci alpino. 48 gli aspiranti Maestri che per 90 giorni (fra sci e aula) si sono preparati per l’appuntamento conclusivo. In aula le prove finali tecniche/didattiche e quindi teorico/culturali. Sul campo invece esercizi di curve elementari, curva intermedia di base, curva intermedia arco corto, curva avanzata arco corto – cortoraggio, curva sportiva Italia – serpentina Italia, curva sportiva Italia – parallelo Italia.

PROMOSSI – La commissione era composta da tre Istruttori Nazionali ovvero Iwan Bormolini,  Massimo Vitalini, Gianluca Ferretti e quindi da tre Maestri ossia Maurilio Cusini, Francesca Toti e Andrea Piardi. Di 48 aspiranti Maestri, sono passati in 45. Eccoli: Matteo Confortola, ancora in gara questa stagione e recentemente in un gigante Fis Citt di Santa Caterina, l’ex azzurro Ivan Codega, quindi Marco Furli che ha timbrato il cartellino in Coppa Europa, poi Sara Ferrari, Dino Tanghetti, Matteo Salvatoni, Giulia Borsatti, ex atleti del Comitato Alpi Centrali, quindi Alberti Alessandro, Albricci Milena, Bardelli Jacopo, Beccia Federico, Burlone Marta, Cigolini Mattia, Colombo Riccardo, Conz Gianluca, Cornella Carola, De Martini Gabriella, Dugnani Monica, Ferrari Francesco, Ferrari Laura, Gandini Sara, Gelpi Pierre, Giacomini Marco, Lorati Alessandro, Mambelli Matteo, Mansoldo Federico, Mauri Alessandro, Mercaldo Francesca, Mezzadri Alessia, Meneghini Riccardo, Milan Giorgio, Montanari Davide, Munari Gianluca, Musig Benedetta, Panseri Tommaso, Pattanaro Luca, Rodigari Nicolò, Salom Edoardo, Salvi Mauro, Sambugaro Andrea, Simonazzi Giacomo, Soldati Giovanni, Valsecchi Angelo, Vedovati Federico, Vitale Francesco.

 

 

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...