Il ritorno di Federica Sosio

«651 giorni dopo…» scrive sotto una foto che la ritrae finalmente con il sorriso di chi è tornata a sciare con gli sci da velocità. «Per la prima volta dopo 93 settimane con un paio di sci da discesa ai piedi: io sorrido e continuo a sognare». Era il 13 novembre e Federica Sosio era sulle piste di Breuil-Cervinia, per l’ultimo grande step e tornare finalmente a gareggiare dopo quel terribile infortunio che ha complicato non poco il suo cammino. Federica, 26 anni, bormina del Centro Sportivo Esercito, nei giorni scorsi è tornata in gara a Davos, nelle sue amate discipline veloci. Un sedicesimo posto nel superG del primo giorno e un risultato identico nella combinata alpina dei Campionati Nazionali. In entrambi i casi, migliore delle italiane al traguardo. Di fatto Sosio è fuori dal 27 gennaio 2019, quando si ruppe la tibia nella discesa delle polemiche di Garmisch. Avevo provato a ritornare la scorsa estate, aveva messo i bastoni fuori dal cancelletto di partenza delle gare di Coppa Europa di Kvitfjell, poi si era rifermata perché la gamba non era ancora pronta. Nuova operazione, poi l’ennesimo ritorno in pista, un’estate intensa sotto lo sguardo del coach Michelangelo “Bomber” Tentori. E ora il ritorno in gara. 

A Davos, in superG, 18a Monica Zanoner, 19a Jole Galli, 30a Federica Lani e 36a Giulia Albano; nella combinata alpina 20a Jole Galli, 21a Monica Zanoner, 28a Giulia Albano e 30a Federica Lani.  

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...