Il ritorno degli Assoluti a Sestriere dopo 40 anni

Dopo 40 anni i Campionati Italiani Assoluti ritornano a Sestriere. L’evento top del calendario nazionale di sci alpino richiamerà sulle nevi piemontesi i campioni della nostra Squadra Nazionale e tutti i più bravi atleti dei Comitati regionali e dei vari club nazionali, oltre ad esponenti delle Squadre Nazionali straniere. L’edizione 2022 dei Campionati Italiani Assoluti di sci alpino è firmata Sestriere per quanto riguarda le discipline tecniche, slalom gigante e slalom, maschili e femminili.

Dopo le prime gare dedicate alle discipline veloci in programma a Bardonecchia dal 22 al 25 marzo, l’attenzione si sposterà sulle piste della Vialattea, a Sestriere. Sarà lo Sporting Club Sestrieres, con il patrocinio del Comune di Sestriere, ad occuparsi dell’organizzazione dell’evento in programma dal 25 al 27 marzo 2022.

La sfida si disputerà sulla pista dei grandi eventi sportivi, la Kandahar Giovanni A. Agnelli, storica pista del Colle che è stata teatro di innumerevoli gare di Coppa del Mondo, dei Campionati Mondiali di Sestriere ’97 e delle Olimpiadi di Torino 2006. La prima giornata di gara nel comprensorio sciistico internazionale della Vialattea sarà dedicata allo slalom gigante maschile, in programma venerdì 25 marzo, prima manche ore 9.00, seconda ore 11.30. Seguirà, il giorno successivo, stessi orari, lo slalom gigante femminile dove sono attese al cancelletto di partenza le campionesse Federica Brignone e Marta Bassino, fresche di podio nell’ultima gara di Coppa del Mondo. I Campionati Italiani Assoluti si concluderanno con le due gare di slalom, maschile e femminile, domenica 27 marzo, prima manche ore 8.45, seconda ore 11.15. Le cerimonie di premiazione verranno effettuate 30 minuti dopo il termine di ogni gara nel parterre di arrivo.

«Con i Campionati Italiani Assoluti, afferma Gualtiero Brasso, Direttore Sportivo dello Sporting Club Sestrieres, il comprensorio della Vialattea vivrà una tre giorni di grande agonismo. Siamo onorati di ospitare questa prestigiosa manifestazione che offrirà agli atleti della nostra Squadra Nazionale la possibilità di ritrovarsi sulle piste dei grandi eventi sportivi ad affrontarsi in una bella sfida di fine stagione».

Altre news

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...

Dallocchio, i quattro punti per la Fisi del professore della Bocconi

Professore universitario alla Bocconi, Maurizio Dallocchio si candida come consigliere nella prossima assemblea elettiva. «Sono un cittadino, la mia casa è Milano, ma amo da sempre la montagna e un giorno vorrei andare a vivere lì. E ovviamente sono...

Persio Pennesi, la sicurezza al centro del programma

Francesco Persio Pennesi è un volto conosciuto nel mondo dello sci. Avvocato - e maestro di sci con esperienze in Italia ed all’estero tra Bariloche, Valle Nevado, Aspen e St. Moritz -, ha concentrato le sue conoscenze lavorative sulla...