Due medaglie in un giorno per Matteo De Vettori ai Mondialini

Che giornata per Matteo De Vettori! Bronzo in superG e oro in supercombinata ai Mondiali Juniores di Jasna per il trentino classe ’93. Tutto subito. Un po’ cecchino e un po’ spavaldo alla Christof Innerhofer, ossia quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare. Le gare giuste al momento giusto, risultati eccellenti quando conta per davvero. Eccolo ‘Deve’ dopo questa sensazionale giornata: ‘Devo ancora metabolizzare quello che è successo. Davvero una gioia incredibile. Stravo bene, la stagione è senza dubbio positiva, mi sono presentato a Jasna sicuro di poter far bene ma non mi aspettavo certo di partire così forte. Invece ho fatto un grande superG ed in slalom sono partito senza pensieri e ansie, libero di testa. La scorsa estate ho ripreso ad allenarmi con la squadra dopo un lungo infotunio al ginocchio destro con crociato e menisco ko. Se penso ai problemi fisici che ho avuto e ora mi vedo con due medaglie al collo mi sembra incredibile. Sono contentissimo, quasi non ci credo ancora. E’ un momento magico e domani in prova per la discesa voglio ancora far bene. Sto bene e anche i miei compagni stanno attraversando un brillante momento di forma. Occhio, vi stupiremo ancora. Dediche? Ai miei allenatori della squadra nazionale e a quelli del comitato trentino’.

3 COMMENTI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.