Il Collegio di Garanzia del Coni legittima definitivamente Roda presidente Fisi

Il Collegio di Garanzia del Coni si è nuovamente espresso in materia di eleggibilità del presidente della Federazione Italiana Sport Invernali Flavio Roda. In precedenza c’erano stati passaggi degli organi giudiziari Fisi e successivamente da parte proprio del Collegio di Garanzia del Coni che si è nuovamente riunito per dare un giudizio definitivo in materia di ordinamento sportivo. 

Sono stati così respinti definitivamente i ricorsi presentati contro Fisi e Roda da parte sia di Alessandro Falez e Angelo Dalpez e quindi da parte di Stefano Maldifassi. E’ stata così ufficializzata la elezione a presidente Fisi di Flavio Roda avvenuta a Milano il 15 ottobre e che lo ha visto primeggiare con quasi il 58% dei consensi sugli altri tre candidati (i medesimi che avevano fatto ricorso).

Di seguito quello che pochi minuti fa il Collegio di Garanzia del Coni ha pubblicato su www.coni.it 

RESPINTO il iscritto al R.G. ricorsi n. 63/2022, presentato congiuntamente, in data 5 ottobre 2022, dall’ing. Alessandro Falez e dal dott. Angelo Dalpez contro la Federazione Italiana Sport Invernali (FISI) e nei confronti del sig. Flavio Roda per la riforma, previa concessione di idonee misure cautelari anche in via monocratica, della decisione n. 10 della Corte d’Appello Federale della FISI del 30 settembre 2022, comunicata il 3 ottobre 2022, con la quale è stato rigettato il reclamo proposto dai suddetti ricorrenti avverso la decisione n. 8/2022 del Tribunale Federale della FISI, volto ad ottenere la declaratoria di incandidabilità e di ineleggibilità alla carica di Presidente Federale della FISI del sig. Flavio Roda in vista delle elezioni del 15 ottobre 2022; nonché, occorrendo, per la disapplicazione/annullamento in parte qua degli artt. 46.4 del ROF e 48.4 dello Statuto Federale; HA, ALTRESI’, DISPOSTO L’INTEGRALE COMPENSAZIONE DELLE SPESE DEL GIUDIZIO;

RESPINTO il ricorso iscritto al R.G. ricorsi n. 64/2022, presentato, in data 5 ottobre 2022, dal Stefano Maldifassi contro la Federazione Italiana Sport Invernali (FISI) e nei confronti del sig. Flavio Roda per la riforma integrale, previa sospensione dell’efficacia, con emissione di provvedimento cautelare, della decisione della Corte d’Appello Federale della FISI n. 010/2022, notificata, a mezzo PEC, il 3 ottobre 2022, con la quale, nel rigettare il reclamo del suddetto ricorrente avverso la decisione n. 008/2022 del Tribunale Federale FISI, è stata confermata l’ammissione della candidatura del sig. Flavio Roda a Presidente della FISI, come risultante dall’elenco Candidature alle Cariche Federali; HA, ALTRESI’, DISPOSTO L’INTEGRALE COMPENSAZIONE DELLE SPESE DEL GIUDIZIO;

Altre news

Coppa Europa, Asja Zenere vince il superG in Val Sarentino

Stoccata vincente di Asja Zenere nel superG di Coppa Europa in Val Sarentino: prestazione in rimonta dell’azzurra che con il best crono negli ultimi due settori sale sul gradino più alto del podio, precedendo di 35 centesimi l’austriaca Magdalena...

Coppa Europa: a Wahlqvist il secondo gigante; 11° Talacci e 12° Franzoni

Undicesimo posto per Simon Talacci e dodicesimo per Giovanni Franzoni nel secondo gigante di Coppa Europa di Pass Thurn. La vittoria è andata al norvegese Jesper Wahlqvist che ha concluso in 1’51″72 e preceduto di 5/100 il tedesco Jonas...

La Coppa Europa femminile arriva a Sarentino, finora fortino dell’Austria

La Coppa Europa questa settimana farà ritorno in Val Sarentino. Giovedì 29 febbraio e venerdì 1° marzo sulla pista Schöneben si svolgeranno due superG femminili. Dalla prima Coppa Europa in Val Sarentino, risalente alla stagione 2004/05, si sono tenuti...

Coppa Europa: Talacci è nono nel gigante di Pass Thurn vinto da Zwischenbrugger

Pass Thurn, località austriaca, è sede di recupero di due giganti maschili di Coppa Europa, in origine previsti in Slovenia, a Maribor. Nella gara odierna nona posizione per Simon Talacci. Il livignasco ha saputo risalire di una posizione nella...