Hofer sbanca Solda: suo il gigante Fis e il GPI Senior. Fra le donne brilla Platino

Primo atto del calendario italiano Fis con lo sci club Livata saldamente in cabina di regia a Sulden am Ortler/ Solda all’Ortles con un gigante Fis valido come opening del Gran Premio Italia Senior. E subito un Alex Hofer davvero brillante: ancora una volta il finanziere di Castelrotto parte con il piede giusto e si impone nettamente vincendo gara e GPI. Già in passato proprio a Sulden aveva intrapreso quel viaggio che lo portò in Coppa Europa a vincere e poi ad essere inserito in Coppa del Mondo. E ora Hofi ritenta questo percorso: il ragazzo c’è, anche i distacchi lo dimostrano, la Coppa Europa di Zinal lo aspetta. . «L’obiettivo è tornare in Coppa del Mondo, la strada intrapresa è quella giusta. Nella prima manche era davanti con mezzo secondo, nella frazione finale ho incrementato. Si vedeva poco, il terreno era mosso, sono riuscito a rimanere davanti bene comunque», fa sapere il portacolori delle Fiamme Gialle. Gli azzurri del gruppo Coppa Europa sono a 82 centesimi e a 1.01: stiamo parlando di Matteo Bendotti e di Luca Taranzano, che tuttavia dimostrano di essere competitivi e portano a casa un risultato di tutto rispetto. Il croato Daniel Kolega chiude al quarto posto, mentre al quinto c’è un superC: stiamo parlando di Simon Talacci a 1.07. Dal terzo infatti la classifica vede tanti ragazzi appiccicati. Quindi sesto il francese Jeremie Lagier e settimo il B Federico Liberatore. Ottavo l’azzurrino Corrado Barbera, nono e secondo GPI il finanziere Matteo Canins e a chiudere la top ten quel Senior duro a morire di Michele Gualazzi del Val Palot a 1.34 che sale sul terzo gradino del podio del Gran Premio Italia. Nei 15 troviamo altre tre italiani: undicesimo Pietro Canzio davanti al quarto Senior Giulio Zuccarini, poi Manuel Ploner quattordicesimo.

GUARDA LA CLASSIFICA DEL GIGANTE MASCHILE DI SOLDA

Fra le ragazze ottima gara di Elisa Platino. La ragazza griffata dal gruppo sportivo Carabinieri si impone rifilando oltre un secondo alle atlete che salgono sul podio. Seconda e terza a 1.23 e 1.24 troviamo altre due militari: Valentina Cillara Rossi delle Fiamme Gialle e Carlotta Saracco dell’Esercito. Le azzurre sono dietro. La prima è Alessia Guerinoni a 1.56, poi si scivola al nono e decimo posto con Andrea Craievich e Carole Agnelli. Certo, la squadra azzurra è stata ringiovanita, ma le Senior davanti dimostrano un’altra volta che sono da prendere in considerazione per i primi appuntamenti del circuito continentale. Quinta Giulia Paventa del Val Palot, sesta la finanziera Francesca Fanti, settima la francese Lois Abouly, ottava Sara Allemand dei Carabinieri.

GUARDA LA CLASSIFICA DEL GIGANTE FEMMINILE DI SOLDA

Domani intanto non si disputeranno i giganti a causa del maltempo previsto. Lunedì allora ancora porte larghe. Martedì tocca agli slalom: due in un giorno, il primo maschile sarà valido come Gran Premio Italia Senior.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE