Grande oro per Henri in discesa. Paini quindicesimo

Tranquilla Italia della velocità, tranquillo ‘dream team’ di Gianluca Rulfi: il futuro è assicurato! Non ci sono solo Paris, Innerhofer, Fill, Varettoni, Marsaglia ed Heel. Ma c’è anche…Henri Battilani! ‘Batti’ vince la libera di Hafjell dei Campionati Mondiali Junior e si mette al collo un’eccezionale medaglia d’oro. Il velocista del gruppo Coppa Europa, valdostano di Gressan, sbaraglia la concorrenza.

IL ‘BATTI’ CHE VOGLIAMO – E’ questo il suo valore, altro che storie: una stagione difficile per Henri, a causa di piccoli ma fastidiosissimi infortuni che lo hanno frenato. Ora che sta meglio, rinvigorito dal doppio titolo tricolore sulle nevi di ‘casa’ di Pila e dal sesto posto nel superG iridato qui in Norvegia, ecco questa perla sensazionale. Per l’azzurro all’ultimo anno di categoria, 33 centesimi in meno rispetto al norvegese Marcus Monsen d’argento e 34 sullo svizzero Niels Hintermann. Quarto il norvegese Henrik Roea, quinto l’austriaco Slaven Dujakovic e sesto ancora Norvegia con Tomas Markegaard. Buona gara anche per un altro valdostano al via: l’azzurro Federico Paini è infatti quindicesimo. Bravo. Ventunesimo invece Emanuele Buzzi e out Hannes Zingerle.