Alex Hofer

Dopo il podio di ieri, ancora una prestazione positiva per Alex Hofer. Il finanziere di Castelrotto termina quinto il secondo gigante di Coppa Europa che si è disputato sulle nevi tirolesi di Gurgl, appena sopra Soelden. Per il portacolori delle Fiamme Gialle una due giorni che vale la convocazione per il doppio appuntamento fra le porte larghe di Coppa del Mondo di Santa Caterina Valfurva sabato e domenica. Il gigante ha visto il successo del tedesco Julian Rauchfuss: sul podio al secondo posto a 11 centesimi di distacco il vincitore di ieri che questa mattina era in testa dopo la prima manche: Raphael Haaser. A 35 centesimi sul gradino più basso del podio ancora Austria: ecco Magnus Walch. Quarto lo svizzero Samyel Bissig e quinto il nostro Hofi a 76 centesimi. Sesto il norvegese Haugen Veisten. Una bella prestazione viene finalizzata da Giovanni Franzoni: il bresciano del gruppo Coppa Europa, ieri decimo, si conferma fra i giovani più interessanti del panorama internazionale. Termina settimo a 83 centesimi: se Hofer va a Santa, le prossime tappe della massima serie potrebbero vederlo al via. E’ il futuro del gigante azzurro, i tecnici lo sanno e sono pronti a scommetterci.

CLASSIFICA SECONDO GIGANTE GURGL COPPA EUROPA

CANZIO CRESCE – Un altro passo avanti per Pietro Canzio: in cerca di regolarità, termina diciassettesimo con il 55. Tobias Kastlunger 45°, Hannes Zingerle 47°, Mateo Canins 51°, out la seconda manche Filippo Della Vite. Giulio Zuccarini e Matteo Bendotti non si erano qualificati per la seconda manche. Luca Taranzano assente a causa della frattura all’indice della mano destra rimediata ieri.

Pietro Canzio