Gugliemo Bosca ©Agence Zoom

Guglielmo Bosca è salito sul secondo gradino del podio del superG di Davos, valido per il titolo nazionale elvetico. L’azzurro, classe 1993 e protagonista di un grande finale di stagione, ha accusato 28/100 da Gino Caviezel. Terzo posto per Stefan Rogentin, a 30/100 dalla vetta. Nona posizione per Matteo De Vettori che conclude a 70/100 da Caviezel; decimo Emanuele Buzzi, a 75/100. Al via anche il lombardo Nicolò Molteni, quarantunesimo. Fuori Christoph Atz e Federico Simoni. In campo femminile successo assoluto per Corinne Suter, con 33a Nadia Delago, mentre la sorella Nicol è uscita di pista, così come Federica Sosio.

COMBINATA – Assegnati anche i titoli di combinata alpina, al maschile andato a Luca Aerni. Il migliore azzurro è Matteo De Vettori, ottavo, con decima posizione per Emanuele Buzzi, fuori Guglielmo Bosca.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.