Gross sempre in pista, fra lavoro atletico e Imola: «Rafforzo la schiena, il mio punto debole»

Niente raduno sciistico sul ghiacciaio dello Stelvio per Stefano Gross. Il fassano di Pozza, dopo il raduno a Formia presso il Centro di Preparazione Olimpica del CONI, ha preferito, in accordo con Stefano Costazza e Andrea Viano, di lavorare ancora a secco. Ma eccolo Sabo: «Ho preferito saltare il primo ritiro sugli sci allo Stelvio per concentrarmi ancora sulla preparazione atletica, dal momento che sto lavorando tanto su certi aspetti per essere più forte sulla zona lombare, il mio punto debole. Inoltre poi per impostare il periodo argentino di Ushuaia al meglio, trasferta che mi vedrà impegnato dal 12 agosto, senza problemi fisici spero».

Stefano Gross

AL VOLANTE – Intanto con altri azzurri si è recato a Imola con Audi: «Un grande evento a Imola, che ormai da qualche anno Audi organizza per girare in pista con le macchine R8S6 e RS5.È una giornata sempre organizzata molto bene dove per un giorno si stacca un po’ la spina e ci si diverte a guidare a tutta».

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...