Il podio GPI dell'Abetone con Pizzato, Speranzoni e Kirchler @Gabriele Pezzaglia

Dopo aver vinto la FIS di ieri, Sofia Pizzato è ancora protagonista. La padovana del Comitato Veneto, tesserata per la Forestale, vince il secondo gigante FIS dell’Abetone che oggi è valido come tappa del circuito Gran Premio Italia. Una Stadio da Slalom con neve tendenzialmente morbida, e così, ancora più adatta all’Aspirante veneta che va a nozze su queste nevi e pendii dolci.

CLASSIFICA ASSOLUTA ALL’AZZURRA AGNELLI – Sofia ha chiuso al secondo posto la classifica assoluta a 85 centesimi dall’azzurra del gruppo Coppa del Mondo Nicole Agnelli che ha vinto la gara. Terza a 97 centesimi dalla malenca di Caspoggio c’è la poliziotta modenese Michela Speranzoni che è seconda nella standing GPI. Quindi quarta ad un secondo la polacca Sabina Majerczyk e quinta assoluta ma terza GPI l’altoatesina Miriam Kirchler. In classifica ecco sesta assoluta Ymer Sola, ASIVA, settima la veneta Elena Dolmen seconda ieri, Costanza Oleggini delle Alpi Occidentali, e none la valdostana Benedetta De Martino e Giulia Lorini Madesimo Alpi Centrali.

CON PIZZATO SUL PODIO ASPIRANTI LORENZI E TINTORRI. DOMANI SLALOM – Seconda Aspirante è Lucrezia Lorenzi AOC che chiude dodicesima assoluta e tredicesima e terza Aspirante invece Giulia Tintorri del Comitato Appennino Emiliano. Domani intanto sulla Stadio da Slalom dell’Abetone è tempo di porte strette, gara valida come Gran Premio Italia, che chiude la tre giorni del Trofeo Renault Selection organizzato dal Pool Firenze in collaborazione con lo Sci Club Abetone.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.