Cristian Deville

Cristian Deville pigliatutto. Il finanziere ha vinto anche l’ultimo slalom di Gressoney. Dopo il gigante di La Thuile, il trentino si è aggiudicato entrambe le prove tra i pali stretti. Anche oggi, nella giornata conclusiva del Gran Premio Italia in Valle d’Aosta, Deville ha inflitto un pesante distacco agli avversari. Ha chiuso con il crono di 1.38.34, lasciandosi alle spalle gli spagnoli Alejandro Puente Tasias (1.40.43) e Juan Del Campo (1.41.13).

Francesco Gori ©Andrea Chiericato
Francesco Gori ©Andrea Chiericato

COLOMBI E GORI SUL PODIO – Quarta e quinta posizione per i lombardi Nicolò Colombi e Francesco Gori, che completano il podio Senior, con quest’ultimo che vince anche la classifica Giovani. Alle sue spalle, nei Giovani, il piemontese Paolo Padello e l’altoatesino Matthias Steinmair.

CLASSIFICA UFFICIALE

A La Thuile si è invece svolto l’ultimo gigante femminile. La vittoria è andata all’americana, classe 1998, Galena Wardle, brava a precedere di 40/100 la valdostana Jasmine Fiorano, che chiude le gare di casa con tre podi: due in gigante e uno in slalom. Terza posizione per Elisa Platino. L’altoatesina, staccata di 87/100 dalla vetta, è la migliore Aspirante e si aggiudica la standing del Gran Premio Italia. Quarto posto per l’azzurrina Lara Della Mea, a 95/100.

Elisa Platino ©Andrea Chiericato
Elisa Platino ©Andrea Chiericato

PODIO GPI – Alle spalle di Elisa Platino, sul podio del Gran Premio Italia è salita la lombarda Luisa Bertani, quinta assoluta a poco più di un secondo dalla vetta. Terza piazza GPI per Valentina Eydallin, vincitrice della standing nella giornata di ieri.

ASPIRANTI – La graduatoria Aspiranti, dopo Platino ed esclusa Della Mea (squadra nazionale) e le straniere, è completata da Jennifer Paissan e Sara Allemand, diciottesima e diciannovesima.

CLASSIFICA UFFICIALE

Sara Allemand ©Andrea Chiericato
Sara Allemand ©Andrea Chiericato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.