Gori a Fuerteventura

Francesco Gori, atleta inserito fra gli elementi di interesse nazionale, è appena rientrato dal buen ritiro di Fuerteventura ed è in procinto di effettuare un terzo stage sul ghiacciaio di Cervinia/Zermatt con il gruppo sportivo dell’Esercito.

FRA SCI E LAVORO A SECCO – Gori guarda con determinazione al futuro: «Ho partecipato ad alcuni slalom di Coppa del Mondo la passata stagione e l’obiettivo è tornare nella massima serie. Ma se ho in testa qualche cosa oggi è andare subito in Coppa Europa e fare podio. Importante adesso un altro passo in avanti e sto lavorando in questa direzione. Intanto mi sto allenando con l’Esercito a Cervinia e sono soddisfatto del lavoro fatto con Roger Pramotton e Massimiliano Iezza. Atleticamente mi segue l’ex preparatore azzurro Marco Maffei e anche il lavoro a secco procede bene. Questa primavera ed estate sto girando campi e palestre, ma questa dimensione un po’ da nomade mi piace. Ho sempre lavorato al mare all’Isola d’Elba e a Fuerteventura, quindi fra montagna e città a Livigno, Bormio e Milano. Sono spesso in giro, ma non certo a perdere tempo, a parte qualche giornata dedicata al relax al mare che in questo periodo serve…».

Gori a Cervinia/Zermatt