Giochi Invernali 2026 tra Austria e Italia: il Ministro Lotti: «Ci stiamo lavorando»

Giochi Olimpici a metà tra Austria e Italia. Non è pura immaginazione, ma è quando ha dichiarato il ministro dello sport Luca Lotti, parlando con i giornalisti a margine di un convegno a Coverciano. «È un progetto a cui stiamo lavorando che coinvolge città importanti come Trento, Bolzano e Innsbruck», ha detto in un’intervista al Sole 24 Ore. Si parla di una candidatura per il 2026, la prima transnazionale per una rassegna a cinque cerchi. «Ne abbiamo già parlato con i presidenti Kompatscher e Rossi, presto ne parleremo anche con i vertici dello sport austriaco», aggiunge il sito di Repubblica.it.

Il ministro Luca Lotti con il presidente FISI Flavio Roda ©FISI/Pentaphoto

RAMMARICO PER ROMA 2024 – Il Ministro è ancora rammaricato per la mancata candidatura di Roma alla rassegna estiva del 2024, assegnata pochi giorni fa a Parigi. «L’Italia ha perso 2 milioni di finanziamenti». I Mondiali di Volley 2018, della Ryder Cup di golf del 2022 e dei Mondiali di sci alpino a Cortina nel 2021 «Sono l’esempio virtuoso di quello che si può e si deve fare. Si tratta di una opportunità per far crescere l’economia di un’area e promuovere l’intero Paese».

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...