Sochi 2014 Live – 'Mi aveva detto di avere sensazioni molto buone'

Esultano i tecnici azzurri. Sembra ormai un’abitudine. A fine gara si ritrovano in fondo al parterre. E via partono gli abbracci, le pacche sulle spalle. Sorrisi e congratulazioni, mentre i tecnici stranieri sfilano a rendere onore al ‘dream team’ azzurro della velocità. Alberto Ghidoni esulta: «E’ una grande giornata. Una medaglia sicuramente inaspettata, anche perchè in discesa Inner non è riuscito a spingere come avrebbe voluto. Ha patito la neve molle, davvero diversa rispetto alla libera di domenica scorsa. Ci siamo parlati fra le due manche, e mi ha detto che in slalom durante i due giri di riscaldamento si sentiva bene, che era sciolto. Inner è un atleta incredibile, perchè quando ti trasmette una sensazione, quando si confida e si confronta, lo fa sempre con cognizione di causa. Questo inverno è andato più volte vicino al podio, ai Giochi sono arrivare due medaglie sensazionali. Mi sorprende sempre questo grande campione».