Garmisch, Razzoli: «Adattarsi parola d’ordine». Sala: «Non al top, ma stringo i denti»

GARMISCH PARTENKIRCHEN LIVE – Una giornata infinita in questo angolo di Baviera. Riscaldamento dalle 8.30 per i primi trenta e poi gli altri a seguire. Con la prima manche alle 15.40 la giornata diventa una battaglia. Alzarsi alle 6 del mattino con lo start quasi dieci ore dopo complica un po’ tutto. Ma i ragazzi sono abituati a dosare le energie: sono dei guerrieri, hanno il focus ben preciso sul terzo slalom della stagione su una Gudiberg salata a dovere dagli organizzatori causa temperature in aumento e pioggia della vigilia.

START LIST SLALOM GARMISCH 

Tommaso Sala, 16° in Val d’isere e 13° a Madonna Campiglio, ed unico dei nostri rimasto in primo gruppo, soffre di mal di schiena. Eccolo: «Ho fatto due giri tranquillo per il riscaldamento. Ho ancora mal di schiena, non sono ovviamente al top, ma stringo i denti e mi butto». Giuliano Razzoli è tornato dal riscaldamento. Un riposino prima di pranzo e di iniziare la lunga maratona di Garmisch. Ci fa sapere l’olimpionico: «Parola d’ordine adattarsi. Saranno condizioni difficili, ma è uguale per tutti. Quindi c’è da far bene e attaccare senza tanti pensieri per la testa». Tocca a Simon Maurberger: «Ho fiducia, mi sento bene nonostante l’influenza di questi ultimi giorni. Sono andato al risparmio in questa rifinitura, ora è il momento di dare tutto in gara». In pista con Tommy (numero 13), Razzo (16) e Maubi (35), ecco Alex Vinatzer 20, tefano Gross 38, Tobias Klastunger 58 e 64 ecco l’esordiente Matteo Canins.

Altre news

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...