Si spara neve sulla Saslong di Val Gardena

Rainer Senoner, il presidente del comitato organizzatore della Coppa del Mondo in Val Gardena ossia il Saslong Classic Club, è salito questa mattinasul pendio della discesa per toccare con mano le condizioni con i suoi più fidati collaboratori. La pista Saslong da calendario ospiterà il tradizionale appuntamento di Coppa del Mondo venerdì 18 e sabato 19 dicembre con il superG e la discesa.

IL PUNTO DI SENONER – Rainer ci fa sapere: «La pista Saslong è pronta, mancano solo alcuni dettagli. Un ringraziamento speciale va alla società impianti Saslong SPA che può contare davvero su strumenti per programmare neve sicuramente all’avanguardia. Il comitato organizzatore sta ultimando le ultime procedure. Sarà un evento particolare per il discorso legato all’emergenza sanitaria del Covid-19, non ci sarà il pubblico e così l’atmosfera sarà diversa. Negli ultimi due inverni abbiamo spinto parecchio sul pubblico ed eventi collaterali, l’anno prossimo ci saranno ancora novità. Questa stagione va così…». La valle ladina è pronta anche per ospitare la tappa di Val d’Isere che è davvero a rischio: in programma ci sono un superG e una discesa, sempre maschili, il 12 e 13. Ancora Rainer: «Abbiamo dato la nostra disponibilità alla Fis. Se servirà farlo, siamo pronti e vogliamo in questo caso essere utili. Aspettiamo domani il controllo neve in Val d’Isere, che da ieri è stato posticipato a domani».