Trauma cranico, De Aliprandini non ce la fa: in gigante ecco Maurberger

Niente da fare per Luca De Aliprandini. Il trentino, caduto in allenamento a Livigno una decina di giorni fa, era stato obbligato a saltare il superG mondiale di mercoledì scorso a causa della caduta e del conseguente trauma cranico. De Aliprandini è stato sottoposto oggi a Milano, presso la clinica La Madonnina e l’Humanitas Hospital, ad accertamenti clinici e strumentali. Le valutazioni della commissione medica FISI non hanno consentito di dare all’atleta l’idoneità per tornare a sciare. E così il nostro Finferlo sarà assente anche al gigante iridato. Dovrà stare a riposo due settimane e sarà quindi sottoposto ad una nuova valutazione per il prosieguo della stagione.

Maurberger
Simon Maurberger ©Gabriele Pezzaglia

DENTRO MAURBERGER – In sostituzione è stato convocato Simon Maurberger. Rimane a casa Roberto Nani. Che strano il destino…ai Mondiali 2015 in Colorado era secondo dopo la prima manche. Tutto un altro andare… Il plotone per le porte larghe è poi completato da Manfred Moelgg e Riccardo Tonetti.

Altre news

Sopralluogo della Fis a Sestriere

Sopralluogo estivo della Fis a Sestriere. Sono state due giornate di lavoro intense: sono stati esaminati nel dettaglio i vari aspetti organizzativi per arrivare preparati alle giornate di gare. Mancano poco più di cinque mesi all’appuntamento con la Coppa...

Val Gardena: via alla vendita dei biglietti

Via alla vendita dei biglietti per le gare di Coppa del Mondo della Val Gardena, che tornano come da tradizione a metà dicembre. Appuntamento per venerdì 16 e sabato 17 con superG e discesa del circuito maschile. Gli appassionati di...

Elezioni: il 23 luglio tocca a Liguria, Trentino e Alto Adige. Il 30 rinnovo per l’Asiva

Il quadriennio olimpico è finito, ma a differenza del passato cambiano le tempistiche per il rinnovo delle cariche. Le elezioni Fisi si svolgeranno in autunno, prima è tempo di tornata elettorale per comitati provinciali e regionali.  I primi ad andare...

Ambra Pomarè: «La nazionale, un sogno inaspettato»

Fra i nuovi innesti nella formazione azzurra giovanile guidata da Massimiliano Toniut e Gianluca Grigoletto c'è Ambra Pomarè. La 2004 di Cortina d'Ampezzo ha portato a termine una stagione davvero positiva. La veneta infatti si è aggiudicata il Gran Premio Italia...