Fisi Veneto, Visentin presidente con un’ampia maggioranza

Roberto Visentin, giù presidente provinciale di Fisi Treviso, si prende con una maggioranza davvero larga la presidenza del comitato regionale di Fisi Veneto. E’ vero, l’area De Martin – Bortoluzzi era data in ritardo negli ultimi giorni: ci si aspettava un testa a testa con Visentin in netta rimonta, ma una maggioranza così ampia è stata davvero una sorpresa quasi per tutti. Esulta Roberto Visentin, esultano i nuovi consiglieri eletti. «C’era aria di cambiamento in Veneto ed è arrivata. Abbiamo vinto con una maggioranza ampia, un risultato davvero soddisfacente. Non ci aspettavamo di vincere con una maggiorana così ampia. Sapevo di poter impormi ma così è stato proprio un successo di tutta la nostra formazione. Adesso dobbiamo metterci subito al lavoro, mantenere le promesse fatte in queste settimane di campagna elettorale. E soprattutto mettere in atto un lavoro in team. Siamo pronti…».

BATTUTO DE MARTIN. BORTOLUZZI NON ENTRA IN CONSIGLIO – E così Visentin, che ha avuto il forte appoggio dei presidenti provinciali, vince con il 69& dei consensi. Una vittoria netta, che supera con vigore l’area guidata da Nicola De Martin. Quello che si evince dall’assise svolta a Vittorio Veneto è il fatto che sono saltati gli equilibri nazionali: ha pesato il giudizio sulla squadra, oltre che l’apprezzamento dei candidati presidenti, e questa è stata la forza di Visentin. Un brutto colpo per Roberto Bortoluzzi, l’ex presidente di Fisi Veneto, che non è nemmeno riuscito ad entrare nel consiglio regionale. «Ha vinto la democrazia, ma da parte mia e della mai squadra non abbiamo da recriminare nulla. Abbiamo lavorato con efficacia in questi lunghi anni e ora tocca agli altri», afferma De Martin. Ecco Bortoluzzi: «Tocca ad un’altra compagine, voglio vedere ora però come saranno i rapporti a livello nazionale. Da parte nostra c’era sicuramente un rapporto efficace».

MONTI LA PIU’ VOTATA IN CONSIGLIO – Ecco il nuovo consiglio regionale: la più votata è stata la presidente di Fisi Belluno Federica Monti. Poi nell’ordine Michele Tommasi, Celso Chenet, Vittorio Dal Vecchio, Davide Pettini, Andrea Ciriotto e David Alverà.  Giulia Gianesini è il conigliere tecnico. Consiglieri atleti Federica Ruzzante, Vittorio Sovilla. Revisori dei conti sono Carlo David, Marco Castioni, Paolo Palma. 

Il nuovo consiglio Fisi Veneto

 

 

Altre news

Meillard sfreccia nello slalom di Aspen. Podio per Strasser e Kristoffersen

Dopo i due secondi posti nei giganti dietro a Marco Odermatt, Loic Meillard riesce ad imporsi nello slalom di Aspen, Colorado, e vince per la prima volta fra i pali stretti. Il capofila della prima run, il francese Clement...

Noel comanda in prima nello slalom. 8° Sala

Dopo i giganti, ecco lo slalom sulle nevi del Colorado ad Aspen: il francese Clement Noel stacca di 27 centesimi lo svizzero Loic Meillard, reduce da due podi fra le porte larghe. Poi i distacchi aumentano: il 3° è...

Brignone vola nella nebbia di Kvitfjell: vittoria di coraggio nel superG. «Mi diverto e non voglio smettere»

Un capolavoro in mezzo alla nebbia, una prova di forza e di coraggio. Federica Brignone vince il secondo superG di Kvitfjell, una maratona durata oltre due ore e mezza, colpa della nebbia che per tutta la mattinata andava e...

Aspen, Odermatt imbattibile: 12 trionfi consecutivi in gigante. Davanti gli azzurri: 4° De Aliprandini, 5° Vinatzer

Senza parole. Marco Odermatt è semplicemente imbattibile in gigante. Di tutti colori ne combina lo svizzero sul ghiaccio del Colorado nella seconda run, ma vince sempre e comunque. E sono 12 i successi di fila in gigante. Ha fatto...