Fis Santa Caterina: Gori, Ballerin, Fanti e Midali firmano gli slalom

Quattro slalom Fis a Santa Caterina Valfurva valevoli come campionati nazionali dei Timor Est. Nel primo slalom l’azzurrino Francesco Gori anticipa l’atleta di interesse nazionale fresco di posto fisso in gigante per la prossima stagione in Coppa del Mondo Andrea Ballerin di due decimi. Terzo Pietro Franceschetti, Sporting Campiglio. Quarto Giovanni Borsotti, quinti Riccardo Allegrini, sesto Tomoya Ishii. 

Guarda la classifica del primo slalom maschile di Santa 

Nel secondo slalom Andrea Ballerin precede di 1.74 il mai domo #InossidabileSenior Pietro Franceschetti: grande prestazione di Ballero, con terzo a 2.09 lo junior Davide Iozzelli, Comitato Appennino Emiliano Riolunato. Quarto Riccardo Allegrini, quinto Daniel Allemand, sesti Francesco Galdiolo e Cristian Javier Simari Birkner. 

Guarda la classifica del secondo slalom maschile di Santa 

In campo femminile l’azzurra Francesca Fanti si aggiudica il primo slalom donne. Seconda a 11 centesimi l’altra azzurra Roberta Midali, Serena Viviani del Valchisone AOC, sul gradino più basso del podio a 38 centesimi. Quarta Martina Perruchon, quinta Petra Smaldore e sesta Carlotta Marcora.

Guarda la classifica del primo slalom femminile di Santa 

Nella seconda competizione fra le porte strette ecco primeggiare Roberta Midali. Serena Viviani a 1.10, Martina Perruchon a 1.39. Poi Petra Smaldore, Carlotta Saracco e la neo azzurra Marika Mascherona. 

Guarda la classifica del seconda slalom femminile di Santa 

Altre news

Goggia senza limiti: «Volevo la doppietta, ci sono riuscita»

Non bastava vincere. Sofia Goggia vuole la perfezione. Lo aveva promesso ed eccola oggi ancora in trionfo sulla Men's Olymouc - East Summit di Lake Louise. «Si può fare meglio», diceva ieri. Eccola, aveva ragione. Domina ancora in Canada...

Missile Goggia colpisce sempre: doppio trionfo a Lake Louise

Che andare. Diciannove vittorie in Coppa del Mondo (14 in discesa) e oggi doppietta stagionale sulla Men's Olympic /East Summit di Lake Louise (5 vittorie sul pendio canadese). Sofia Goggia fa paura. Non viene fermata dal vento che soffia...

E’ Kilde l’uccello predatore: battuto ancora Odermatt. Marsaglia 16°

Birds of Prey, nome della pista di Coppa del Mondo di Beaver Creek, significa uccelli da preda. Ed è il norvegese Aleksander Aamodt Kilde l'uccello predatore sulle nevi del Colorado., che porta a quindici i successi nella massima serie...

Gardena, semaforo verde per la 55a Coppa del Mondo

La Coppa del mondo di sci sulla Saslong si aprirà, come da tradizione, venerdì 16 dicembre con il superG. Sabato 17 dicembre, invece, si svolgerà la classica discesa, che sarà la 100a gara di Coppa del mondo in Val...